L’omologazione per le porte tagliafuoco interne e la differenza tra le porte interne ed esterne tagliafuoco. Segui il dibattito.

Zanini Italia sponsor del quarto convegno “La giornata dell’albergatore”
12 Novembre 2019
ISO, iso standard, soluzioni tagliafuoco, porte tagliafuoco
ISO lancia la campagna #innovatewithstandards
3 Dicembre 2019

L’omologazione per le porte tagliafuoco interne e la differenza tra le porte interne ed esterne tagliafuoco. Segui il dibattito.

SANCO_news_articolo_omologazione_delle_porte_tagliafuoco_interne_michele_chemolli_2
Sul sito web di Guida Finestra, si è scaturito un dibattito acceso tra gli addetti ai lavori sul tema dell’omologazione per le porte tagliafuoco interne e sulla differenza tra porte interne tagliafuoco ed esterne.

Il tutto nasce da un articolo su Serramenti news (https://www.serramentinews.it/2019/11/07/porte-tagliafuoco-nuova-circolare-dei-vf-in-contrasto-con-ce/) in merito alla nuova circolare dei Vigili del Fuoco che reinterpreta in modo estensivo quanto indicato dalla normativa europea in merito alle modalità attraverso le quali una porta è da considerarsi esterna o interna.

Tale aggiornamento era stato anticipato dal comandante dei Vigili del fuoco di Verona Nicola Micele in occasione del suo intervento al Forum Tagliafuoco.

"Il testo proposto dalla nuova circolare VF spiega infatti che “una “porta per uso esterno” è un serramento che separa due locali con condizioni climatiche diverse (ad esempio un vano climatizzato da un vano non climatizzato, o un vano dall’ambiente esterno alla costruzione)” mentre le definizioni della 14351-1 e 2 indicano esplicitamente come “esterna” la porta nella superficie dell’edificio che separa il clima esterno dall’edificio dall’interno dell’edificio".

Un argomento particolarmente importante che ha visto vari esperti dare il loro contributo.

Per Michele Chemolli, di Zanini Porte, “il problema è che la circolare è contraria alle normative. Basti leggere quanto riportato nelle norme EN 12519:2018, EN 14351-1 e EN 14351-2, EN 14351-1 e EN 14351-2 a proposito della definizione di porta interna e porta esterna. C’è addirittura una nota che fa riferimento ai portoncini di ingresso che danno sulle scale di un condominio… contraria alla definizione data dalla Circolare!!”

Una querelle non conclusa e che consigliamo di seguire.

Qui l’articolo completo: https://www.guidafinestra.it/porte-tagliafuoco-interne-circolare-vvf/

In seguito al confronto in atto sulla circolare del Ministero dell’Interno, emerge l’esigenza di chiarire anche un altro aspetto importante riguardante l’omologazione per le porte tagliafuoco interne. L’Ingegner Michele Chemolli infatti, interviene sul tema rilasciando un’importante precisazione: “nessuna porta pedonale interna tagliafuoco può essere installata in Italia se priva di omologazione ministeriale”.

In questi mesi, soprattutto dopo il convegno del forum tagliafuoco che si è svolto nelle scorse settimane per la prima volta in Italia, la discussione sul tema è stata ampia e ancor più alla luce della norma EN14351-2 che attende di essere armonizzata.



Qui la news completa su Guida Finestra con le precisazioni del caso.

(https://www.guidafinestra.it/porte-interne-tagliafuoco-omologazione/)

Vi terremo sicuramente aggiornati sugli sviluppi futuri.

On this website we use first or third-party tools that store small files (cookie) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (technical cookies), to generate navigation usage reports (statistics cookies) and to suitable advertise our services/products (profiling cookies). We can directly use technical cookies, but you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies. Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience. Cookie policy