San.Co e le sue vetrate tagliafuoco sul numero di ottobre di Porte e Finestre.

Ormai prossima la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della norma che consentirà la marcatura CE delle porte interne resistenti al fuoco.
15 novembre 2018
Importante svolta della normativa per le porte interne non tagliafuoco
28 gennaio 2019

San.Co e le sue vetrate tagliafuoco sul numero di ottobre di Porte e Finestre.

San.Co e le sue vetrate tagliafuoco sul numero di ottobre di Porte e Finestre.
Le vetrate tagliafuoco Isofireglas di San.Co garantiscono trasparenza e resistenza al fuoco. Nella foto N.3 le vetrate fornite per la ristrutturazione dei Chiostri Francescani dove San.co ha fornito vari tipi di soluzioni tagliafuoco: porte classiche, porte tagliafuoco e vetrate tagliafuoco.
Nello specifico le vetrate sono realizzate su misura con profili in acciaio inox, verniciato o simil-corten, traducendo forme rettilinee o curve, con la possibilità di assemblare le lastre vetrate semplicemente accostandole tra loro.
Il supporto deve essere in cartongesso o muratura. La massima trasparenza viene mantenuta nelle varianti EI 30’-60, con trasmittanza termica Ug paria 5,2 e nelle versioni EI 90’-120’ con Ug pari a 4,7W/m2k, offrendo un abbattimento acustico da 39 a 48 dB.